E' stata presentata venerdì 8 maggio scorso a Montecatini Terme, ad un numeroso e interessato pubblico, la terza edizione biennale di COLORETREND, la raccolta-libro che rappresenta la sintesi degli studi che la nostra azienda conduce da diverso tempo con professionisti di settori variegati per individuare le tendenze future dei colori per l'arredamento di interni.
Orietta Pelizzari e Matteo Bardi, i curatori per l'Istituto del Colore dell'edizione 2010-2011, hanno raccontato con un "giro del mondo in ottanta minuti" dove nascono queste tendenze e quali colori sembrano emergere per i prossimi anni, osservando cosa sta succedendo nell'arredamento, nel design, nella moda, nell'architettura, nell'arte, nella tecnologia, nell'auto.
Una giornata ricca di spunti interessanti e "colorati" che fanno capire come un colore può essere presentato e contestualizzato nel momento in cui sia necessario aiutare l'utente finale per una corretta scelta cromatica di un progetto di interni.


COLORETREND 2010-2011 - Il "Concept" a cura di Orietta Pelizzari

La collezione Coloretrend, giunta alla terza edizione, rappresenta una indubbia novità nella proposta cromatica delle aziende italiane che operano nel settore dei prodotti verniciati.
Molte sono ovviamente in questo settore le società che pongono il tema del colore al centro del proprio messaggio promozionale e comunicativo. Si va da una proposta colore indifferenziata che si appoggia a raccolte molto ampie di migliaia di colori, ad un'altra più selettiva legata ad ambientazioni standard che diventano la cifra ma anche il limite dell'offerta della finitura cromatica.
Covema affronta il tema con un approccio diverso. Da un lato la presentazione di un offerta selettiva con gli evidenti vantaggi di focalizzare l'attenzione dei fruitori su di un numero di colori ristretto; al contempo, l'offerta di un "sistema" che supera la logica delle ambientazioni per riferirsi ai trend cromatici più generali.
Scegliere una tinta dal catalogo Coloretrend rappresenta di più che la semplice definizione di un colore e della sua rilevanza estetica per il progetto in essere. Vuol dire contestualizzare la scelta all'interno delle tendenze cromatiche di un dato periodo. Significa fornire al progettista uno strumento di immediata fruibilità e comprensione, sviluppato sull'attualità e calibrato sulle tendenze del momento.
Proprio per questo, le collezioni Coloretrend necessitano per una corretta proposizione di percorsi divulgativi diversi che ne consentano la piena espressione e valorizzazione, e di figure professionali che, per formazione e linguaggio, si pongano come veri "esperti del colore", in linea con le nuove visioni strategiche di Covema.

coloretrend coloretrend

Introduzione alle Tendenze

Il progetto Coloretrend propone delle collezioni cromatiche che raccontano tendenze, stili di vita di individui che vivono la società contemporanea ispirandosi ai mondi creativi più attivi.
Hotel, locali, bar, ristoranti, location di sfilate, negozi di moda, allestimenti di fiere o mostre d'arte, sono i luoghi dove trascorriamo il tempo libero o quello di lavoro. Ambienti che il design ha ri-disegnato: interior design, food design, smell design, car design, art design, kitchen design, hotel design, show room design. Il mondo della moda attinge dall'architettura e dal design per rendere i suoi negozi più belli e pieni di esperienza. Architettura e moda in questo momento rappresentano gli ambiti da dove provengono le maggiori tendenze di stile, perché ambedue propongono al pubblico degli stili di vita sempre più intriganti, flessibili, innovativi e personalizzabili.
L'architettura ha trasformato gli hotel in nuovi luoghi da visitare per viaggi brevi, per occasioni speciali o low-cost. Il design hotel low-cost è la moda più interessante del momento. Le SPA sono divenute le nuove oasi di svago e smarrimento nel relax. Le crociere permettono di viaggiare su navi dal design avveniristico... I locali, bar e ristoranti sono luoghi dove mangiare anche con gli occhi, dal brunch, all'happy hour, fino ad un pasto di Slow Food. Tutti questi luoghi sono le nostre fonti di ispirazione, dai quali si creano le nuove mode perché, per puro istinto umano, vorremmo avere a casa nostra qualche pezzo dell'esperienza vissuta in tali ambienti.
Alla fine del libro suggeriamo alcuni indirizzi da visitare.

Obiettivi di Coloretrend

  • Coloretrend è una collezione di temi cromatici, dove il colore è raccontato nei suoi aspetti globali: materia, tatto, odore, immagine, sensorialità.
  • Coloretrend propone un nuovo modo di raccontare il colore facendo una selezione di 60 colori che rispondono alle tendenze della moda, dell'architettura e del design.
  • Coloretrend si pone l'obiettivo di far convivere le tendenze di stile con le necessità pratiche dell'applicazione dei colori.
  • Coloretrend propone colori e combinazioni cromatiche che raccontano nuovi stili di vita.
  • Coloretrend rappresenta una "scelta" di idee di tendenza.

Gruppo di lavoro


Il progetto di preparazione della collezione cromatica è stato realizzato coinvolgendo differenti figure professionali per evidenziare le svariate sfaccettature del mondo del colore, dalla sensorialità alla domotica. Pertanto le immagini utilizzate provengono da show-room, case private, rendering di progetti in fase di costruzione di aziende che progettano arredi per interni, designer che creano materiali per interni, architetti d'interni, studiosi del colore sensoriale, artisti del colore.

Collezioni cromatiche


Le tendenze cromatiche proposte cercano di soddisfare 3 differenti strategie di utilizzo del colore che rispecchiano diverse personalità:
- grigi più colori di rottura
- colori in gradazione
- caos cromatico con combinazioni inusuali

Contenuti del libro


La collezione cromatica Coloretrend 2010-2011 propone cinque tendenze dominanti: Classy Chic, Young, City Urban, Beach Time, Country Time.
Ciascuna tendenza cromatica racconta uno stile di vita, attraverso immagini di ambienti interni, materiali e colori ed è suddivisa in sezioni di approfondimento. 5 tendenze denominat
Dopo l'immagine di un ambiente ideale che rappresenta il concetto del tema tendenza, la sezione "Opinione", rappresenta l'intervento di uno dei professionisti coinvolti a supporto ed approfondimento della ricerca cromatica degli stili raccontati.
La sezione "Materiali" si occupa del coloremateria. Si è ritenuto importante definire i materiali che convivono con una storia cromatica ed i suoi colori. Questo perché il colore è legato alla materia a cui è abbinato e di cui diviene parte integrante. Si è voluto presentare attraverso immagini i materiali utilizzati negli ambienti proposti per ciascuna tendenza cromatica a seconda dello stile di vita: pietra, ceramica, legno, vetro, plastica, tessuto, metallo, laminato.
La sezione "Applicazioni" mostra le immagini di ambienti colorati con le tinte proposte da ciascuna tendenza cromatica.
La sezione "Colori" presenta i colori scelti disposti in base alle proporzioni di utilizzo in un ambiente:
- "Dominanti" sono i colori principali che occupano gli spazi maggiori
- "Accenti" sono i colori "moda", quelli che danno il gusto alla storia cromatica
- "Intermedi", sono i colori neutri che creano la nuance che legano gli altri colori o smorzano l'audacia degli accenti
Nella stessa sezione sono presentate le combinazioni colore in relazione a quantità ed abbinamento. Si tratta di proposte che possono avere differenti interpretazioni in base agli ambienti dove verranno applicati.


I cinque TEMI TENDENZA

CLASSY CHIC
Classy e` un termine che definisce uno stile di classe; un palazzo storico ristrutturato situato all'interno del centro, un appartamento borghese. Una casa che interpreta il nuovo lusso: sobrio, raffinato, di classe, di design contemporaneo. Bianchi di classe, nero e tinte dorate. Bianchi, gialli caldi e freddi e con nero puro e caldo. Bianchi solidi, corposi e importanti. Bianchi eleganti. Oppure nero per una parete intera, per riempire lo spazio delimitato da arredi importanti. Il significato del nero nel mondo moda-design e` visto sempre piu` come una tinta raffinata, sobria, elegante, borghese e moderna. L'oro e` un colore che si puo` vivere anche di giorno. Utilizzata in ambienti sobri, la tinta dorata contribuisce a dare sofisticatezza senza esagerare. Le nuove gradazioni dell'oro portano raffinatezza, senza essere per forza relegate alla sfera del lusso scintillante.



YOUNG
Young racconta la storia di persone che per lavoro, per studio, o per spirito nomade vivono la casa in modo veloce. Chi abita una casa Young si trova in appartamento solo per un breve periodo, perché poi dovrà andare altrove, per svariati motivi. A volte è un appartamento in affitto, dove altri hanno lasciato segni e ricordi di sé. Arredi e colori non sono abbinati secondo un senso di gradazione. Il caos cromatico coordina le combinazioni. Le gamme colori della tendenza Young raccontano, attraverso le combinazioni, la velocità e la precarietà di tempo e spazio. La spontaneità di non prendersi troppo sul serio e di vivere secondo l'istinto del disordine moderno. I colori proposti sono allegri, conviviali, a volte discordanti tra di loro. Viola, fucsia, salmone che ritorna come gamma preferita, gialli limone, verdi e blu contaminati dai viola.



CITY URBAN

L'appartamento in grandi metropoli, città moderne, loft, open space in città. Il personaggio City Urban è Design addicted. Ama il design perché ci lavora, o perché legge tutte le riviste di moda che pubblicano case progettate da nuovi designer in grandi metropoli del mondo. City Urban Design è il tema ideale per un appartamento a tecnologia Domotica. Il gusto high tech è enfatizzato dai grigi metallici. Il grigio è il colore della tecnologia, delle apparecchiature di nuova generazione, dell'alluminio, del cemento. La migliore interpretazione dell'hightech è rappresentata dai grigi abbinati al rosso. Rosso: velocità e avanguardia. La gamma cromatica propone grigi freddi, tendenti al blu. Rosso ciliegia, rosso Ferrari, rosso scuro, da utilizzare come dominante. Il grigio è il nuovo bianco passepartout per la casa urbana. Il rosso è la rottura.






COUNTRY TIME

Il tempo libero è interpretato pensando all'elemento terra per colorare una casa al lago, in montagna, in collina o in campagna. La seconda casa, da affittare in località di villeggiatura. Ambienti vissuti dai turisti del week end o da famiglie durante le vacanze di tutto l'anno. I classici colori che si utilizzano nelle case di montagna o collina, sono stati rinnovati con le tinte dei rosa, fucsia e viola. I beige caldi divengono più grigi, gli aranci virano verso i rosati, con sfumature violacee, i verdi sono più grigi. Il rosa antico è polveroso. Tinte che riscaldano con un gusto più contemporaneo.



BEACH TIME
Il tempo libero è interpretato pensando all'elemento acqua per colorare una casa al mare o al lago. La seconda casa, da affittare in località di villeggiatura. Ambienti vissuti dai turisti del week end o da famiglie durante le vacanze estive o invernali. Appartamenti in città di mare e di lago. Le nuove tinte Beach Time rinfrescano gli ambienti e rendono il gusto meno etnico e più internazionale.


LE TENDENZE COLORE e le OPINIONI dei PROFESSIONISTI

CLASSY CHIC by Matteo Ceron - Interior Designer

I colori neutri classici, quali il bianco latte, vaniglia, magnolia, avorio, sono tonalità molto simili, che accuratamente accostate danno vita ad un ambiente tono su tono, creando una magica armonia estremamente elegante e con particolare profondità di colore. Questa tavolozza neutra può essere enfatizzata abbinando a contrasto dei colori molto scuri come l'ebano intenso od il nero profondo, considerati anch'essi basici neutri; basti pensare ad un parallelo con la moda che vede il nero come colore passepartout, sinonimo di estrema eleganza e raffinatezza, da utilizzare tuttavia nell'home decor come colore d'accento, dosato nelle proporzioni e nella quantità per ottenere un effetto estremamente di classe. Le sfumature delicate del bianco e quelle più intense del nero devono essere impreziosite da cristalli, vetri, metalli dai toni e dorati e argentati, che con i loro riflessi enfatizzano un ambiente conferendogli un look luxury, elegant, chic. Non trascurabile la luminosità nelle tonalità bianche e l'oscurità in quelle nere, create dalla riflessione o dall'assorbimento della luce stessa, dove questi colori così contrastanti sviluppano infinite e raffinate nuance intermedie e chiaroscuri, che nell'interior design diventano esempi classici di atmosfere senza tempo. Bianco e nero con un tocco d'oro e d'argento, non è da considerarsi una scelta scontata, bensì sinonimo di estrema ricercatezza, lusso ed eleganza.
-------

YOUNG by Lesley Ann Blamire - Color designer

Vivace, dinamica ed innovativa la casa giovane si manifesta con colori luminosi e disegni audaci che esprimono la personalità di chi la vive, con un carattere esuberante ed uno stile inconfondibile. La parete diviene un semplice supporto, una tela bianca su cui esprimere al meglio la propria indole, a volte nostalgica, a volte incline alla modernità; un sovrapporsi di storie che coincidono con il susseguirsi degli avvenimenti della vita. Non ci sono regole: l'energia, la vivacità e anche un certo nonsense sono le chiavi di questo linguaggio anticonformista, che inevitabilmente accosta tinte audaci ad elementi decorativi quali piastelle con micro-rilievi, carte da parati, tessuti dal disegno spiccatamente grafico, plastiche, metalli e legni dagli effetti inconsueti, marcatamente sintetici e lucidi. L'intonaco è proposto in gamme cromatiche che si disciolgono tra un azzurro polveroso ed un verde persiano, che varcano il confine del modo dei rosa, dal salmone fino al fucsia. Risulta interessante l'accostamento con la ceramica perché dona alla parete un effetto fluido, dove i pigmenti dei colori sembrano scivolare e gli smalti giocano con la luce creando profondità e ritmo ad ogni piastrella. Per una casa alla moda in cui si rispecchia tutta la passione della giovinezza.
-------

CITY URBAN by Valeria Battel - Fashion color styling

Urbano, metropolitano, rigorosamente neutro: in una parola, Grigio. Considerato il nuovo Basic, amato dal mondo fashion che ne declina ed esalta le infinite sfumature, dal grigio shining delle metropoli al grigio sericeo della perla, diviene segno distintivo di tecnologia e di accurata scelta intellettuale. Un equilibrio che si fonda tra bianco e nero, e si caratterizza per stabilire il nuovo fulcro per la gradazione delle sfumature; un ambiente grigio si illumina di modernita` e risulta immediatamente brillare di City Urban. Una sensibilita` spiccata, dichiaratamente eccentrica, che permette l'accostamento con il rosso, simbolo indiscusso di forza decisionale ed originalita` per un contrasto visivo che rende l'ambiente energico e vivace. Giochi di trasparenze, evocati da lastre di vetro o geometrie intagliate nelle pelli, o stilizzate su tessuti, conferiscono agli oggetti, dinamismo e fascino grazie ai particolari. Una simbiosi tra colori che si evidenzia nelle gradazioni di rosso piu` vivace, laccato, che accostate ad un grigio molto light sono simbolo di squillante, forza, mentre nella declinazione rossoviola, che raggiunge la nomea di "contemporaneo porpora", denota prestigio e autorita`, nobilta` ed eleganza, in abbinamento con un grigio medio scuro. Per un colore che diventa protagonista dello spazio ed assume nuove chiavi di lettura in sofisticati ambienti che si vestono di design contemporaneo.
-------

BEACH TIME by Giorgio Mandarano -Smell Design Oikos Fragrances

Qualità Ambientale e Isole Olfattive. Una tendenza che caratterizza la cultura domestica di inizio Millennio è la diffusa ricerca di benessere.
In questa ricerca di una sempre più concreta "Qualità di vita" entrano fortemente in gioco le soft qualities di cui uno spazio abitativo è dotato. Le luci, i colori, i suoni, i profumi, i materiali, la temperatura, sono elementi fondamentali al fine del raggiungimento della desiderata "Qualità Ambientale", ma altrettanto fondamentale è che queste stimolazioni sensoriali lavorino in assonanza, che vengano progettate in sinestesia anziché affrontate come somme di interventi slegati.
In particolare, la profumazione d'ambiente sta assumendo negli ultimi tempi un ruolo specifico, non nuovo, ma innovativo, teso a riscoprire tutti i valori di un senso ritrovato: l'olfatto. La profumazione d'ambiente è il naturale complemento di un gusto, di una espressione olfattiva, vissuta come capacità di evocare intorno a sé un mondo fatto a propria immagine e somiglianza, di costruire attorno a sé, attraverso elementi evidenti, utili, inutili, sottilmente complessi, che fondano la propria preziosità sull'intensità della luce, sugli accostamenti di colori ed odori, una propria scena personale, mirata al benessere del corpo e dell'anima. Per far sì che la caratterizzazione olfattiva degli spazi abitativi possa essere percepita nella maniera corretta e possa in questo modo intervenire sullo "stato di benessere" è necessario l'impiego di una tecnologia che permetta il controllo spazio temporale della fragranza.
-------

COUNTRY TIME by Francesca Valan - Colour Designer

I colori naturali, i beige, i panna, i crema sono considerati i neutri senza tempo del mondo dell 'arredo perche` contribuiscono a rendere caldi ed accoglienti gli spazi domestici. Percepiti come non-colori e lasciano spazio alle esperienze sensoriali tattili, acustiche e olfattive. Sono quindi i colori piu` adatti ad essere associati a materiali naturali; veri legni, veri marmi, e a superfici tessili che enfatizzano la tattilita` come tessuti a rilievo, canape intrecciate e lini grezzi. Negli ambienti si suggeriscono accostamenti di pareti intonacate a elementi strutturali in materiali tradizionali lasciati grezzi quali i mattoni in cotto, le travi a vista, pavimenti in pietra. Nel mondo del design e della moda i colori naturali, i vaniglia, i cannella, i tabacco mancano dagli anni '70 e saranno i protagonisti del prossimo decennio riproposti con nuove finiture opache. Entreranno nelle nostre case oggetti tecnologici con aspetto naturale, schermi metallizzati marroni, tessuti tecnici con colori legati alla natura, arredi in cartone eco-sostenibili. L'ecologia promuove una nuova estetica e nuove superfici con finiture non omogenee, originarie, opache e invecchiate.



Professione Colore

La scelta del colore più adatto deve vivere nella materia ed essere realizzata con un prodotto che esprima al massimo le sue potenzialità, garantendone l'affidabilità nel tempo. Ecco perché il percorso sul quale Covema si muove da oltre quarant'anni è una miscela di ricerca scientifica, tecnologie produttive e fantasia in continua evoluzione. Forti della convinzione che il colore possa e debba entrare nella vita delle persone, e altresì necessario assicurare al cliente una forte professionalità, soprattutto nella scelta delle materie prime, da cui dipende il risultato finale in relazione al supporto e alla tecnica utilizzata.
La professionalità emerge anche dai metodi di produzione non dannosi per l'ambiente che utilizzano fonti di energia rinnovabile, raggiunti applicando dei processi chimici sempre più innovativi; perché anche chi, come noi, si occupa della produzione crede che un mondo a colori, pulito e vivibile, sia un diritto di tutti e di cui bisogna sentirsi responsabili. La competenza e la serietà della nostra azienda emergono inoltre da prodotti avanzati, come l'idropittura Supercoprente, che unisce l'elevata copertura, la rapidità di essiccazione e la lavabilità, a risultati estetici eccellenti. O i nuovi Idrosmalti Murali ad acqua, sia opachi che semilucidi. Miscelando nello stesso ambiente questi due materiali si possono sfruttare al meglio i giochi naturali della luce naturale ed artificiale, giungendo a risultati sorprendenti ed inaspettati su qualunque tipo di supporto murale. Il tutto è racchiuso in una confezione metallica dalla grafica accattivante e sofisticata, che si distingue dalle altre per la sua eleganza. Inoltre, è in grado di comunicare morbidezza e calore, prima visivamente e poi al tatto, grazie alla nuova finitura "soft-touch". Covema offre quindi un prodotto completo, efficiente e attraente, sia nel contenuto che nell'aspetto esteriore, a conferma della dedizione che impiega nell'intero processo produttivo, in cui rigore e fantasia si amalgamano alla perfezione come in una ottima vernice.
Letto 21273 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.