Paris Dèco Off è l’evento fuori fiera, nato per “affiancare” la fiera Maison & Objet, che si svolge negli showroom, e in spazi appositamente allestiti, del noto quartiere di Saint-Germain-des-Près, fra la Rive Gauche e la Rive Droite. Come ogni anno l’importante kermesse parigina (giunta quest’anno alla sua decima edizione) ha lanciato le tendenze in fatto di tessili e colori d’arredo e più in generale di tutto ciò che riguarda il mondo della decorazione da interno. Quest’ultima edizione, tenutasi a gennaio, ci ha lasciato un bagaglio nutrito e interessante di idee e suggestioni legate, non soltanto ai nuovi elementi tessili, ma anche un universo articolato e variopinto di colori e tonalità che, non abbiamo dubbi, apriranno il campo a molteplici suggestioni  che ritroveremo per il 2019 (e oltre) in tutto il mondo dell’interior.

Parola d’ordine: colore, colore e ancora colore

Protagonista indiscusso del mondo dell’arredo il colore non è più un complemento oggetto, ma è un vero e proprio soggetto centrale, protagonista assoluto di molti degli ultimi trend. Denso, ricco, voluttuoso e brillante, lo abbiamo trovato scomposto in una nutrita combinazione di tonalità: dalle sfumature più intense e vitaminiche del corallo, dell’azzurro mare e del rosso, ai toni morbidi e caldi del giallo senape (proposta fra le più interessanti per il 2019), dell’amatissimo rosa (cipria e pastello) e dell’immancabile verde, nelle più fredde gradazioni dell’ametista e del color menta. Centro di tutto è sempre meno un accessorio e sempre più il punto di partenza di un nuovo modo di pensare la casa in maniera personale e innovativa. Ingrediente base di ricette tessili ad alto tasso di raffinatezza è stato declinato tanto nelle amatissime fantasie geometriche e botaniche, ancora una volta al centro di raffinati e onirici “esercizi” compositivi, quanto nelle importanti tinte unite e nei giochi garbati di camouflage tono su tono. Raccontato su pattern diversissimi e su tessuti preziosi è un’onda inarrestabile che si apre a sperimentazioni, anche ardite, di disegni e stampe, ben sviluppati su carte da parati e texture ed è la chiave di volta di ambientazioni e interni dinamici, arredati da stili tanto di ieri quanto di oggi su cui emerge un “nuovo” stile dèco (fra i trend più interessanti di questo 2019) raffinato e lussuosamente accessibile.

Letto 211 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.